Hai bisogno di informazioni? Contattaci:
+39 080 698 66 60
info@cabtutela.it

Bollette, si risparmia con il Mercato Libero, ma solo dopo una corretta analisi dei consumi

CAB - Centro Assistenza Bollette Bari > News > Notizie > Bollette, si risparmia con il Mercato Libero, ma solo dopo una corretta analisi dei consumi

Bollette, si risparmia con il Mercato Libero, ma solo dopo una corretta analisi dei consumi

Pubblicato da: Francesca Emilio
Categoria: Notizie

Circa il 40% delle offerte luce del mercato libero garantisce un risparmio rispetto al servizio di Maggior Tutela. Per tagliare la bolletta non basta, quindi, lasciare il mercato tutelato. Bisogna imparare ad individuare l’offerta giusta tra le tante opzioni presenti al suo interno. Scegliere un’offerta poco conveniente può portare, infatti, ad un aumento delle spese. Attivando la tariffa più adatta al proprio profilo di consumo, si può risparmiare fino a 125 euro all’anno. Per capire come scegliere la tariffa luce e gas con la quale risparmiare di più, è necessario prima comprendere come funzioni il passaggio al mercato libero. Il passaggio al mercato libero dell’energia e del gas naturale è gratuito: non solo non si dovranno sostenere dei costi nel caso di cambio operatore, ma non si verificheranno neanche interruzioni della fornitura. Trattandosi di un mercato regolato dalla libera concorrenza, i fornitori potranno stabilire le condizioni delle proprie offerte, per esempio in merito alla tipologia di tariffa, che potrà essere monoraria, bioraria o trioraria, oppure al prezzo bloccato per un determinato periodo di tempo – di solito, corrisponde a un minimo di 12 mesi. Il mercato libero diventerà obbligatorio per tutti dal 1° gennaio 2023, ma cambiare in questo momento potrebbe essere la soluzione ideale.

Cabtutela, ha analizzato il mercato e segmentato alcune tipologie di utenti o gruppi di utenti. In particolare, analizzando tre diverse tipologie: un single, una coppia e una famiglia con un consumo annuo rispettivamente pari a 1.400 kWh, 2.400 kWh e 3.400 kWh, abbiamo verificato che nel caso dei single, è possibile risparmiare il 40% rispetto al mercato tutelato con un’offerta a prezzo fisso e il 28% scegliendo un’offerta a prezzo variabile. Nel primo caso, si potranno risparmiare fino a 71 euro l’anno, mentre nel secondo fino a 48 euro. Anche per le coppie sarà più conveniente puntare su un’offerta a prezzo fisso, con la quale si potrà risparmiare un bel 38%, mentre con un’offerta a prezzo variabile la percentuale scenderà al 28%. Per risparmiare di più, ovvero fino a 125 euro all’anno, le famiglie dovrebbero puntare su un’offerta a prezzo variabile.

Ancora, potremmo aggiungere che, puntare su un’offerta a prezzo bloccato per un periodo di almeno 12 mesi rappresenta la soluzione con la quale si può risparmiare di più ed è dunque preferibile, soprattutto in un periodo storico segnato dai continui aumenti della materia prima, a una qualsiasi promozione del mercato libero che segua l’andamento del mercato. Per rendersi conto dell’effettiva veridicità ed efficacia di questo consiglio, basti pensare che un utente che ha attivato una tariffa a prezzo bloccato per 12 mesi a gennaio 2021, alla fine dell’anno avrà risparmiato 254 euro, se single (-53%), 331 euro, se in coppia (-47%) e 435 euro nel caso di una famiglia (-46%).

La teoria sul mercato libero è abbastanza semplice: le offerte a prezzo fisso sono le più convenienti, eppure non sono tutte uguali. Ci sono infatti altri parametri da tenere a mente nel momento in cui si valuta una promozione a prezzo bloccato: le offerte del mercato libero prevedono, infatti, quasi sempre dei benefit aggiuntivi, che non sono invece presenti nel mercato tutelato. Potrebbe, per esempio, trattarsi di programmi fedeltà, di sconti aggiuntivi nel caso di attivazione di una particolare tipologia di bolletta, della domiciliazione bancaria, o di assicurazioni e servizi di assistenza aggiuntivi. Alcuni provider del mercato libero presentano anche delle offerte con Internet incluso. Al fine di individuare quella che si adatta meglio alle proprie necessità, vieni a trovarci in delegazione, ti aiuteremo gratuitamente a effettuare un’analisi delle tue bollette luce e gas, oppure una simulazione reale dei costi delle fatture.